Conoscere in prima persona i progetti e i mobili che cattureranno l’attenzione di tutti e come la tecnologia diventerà una presenza discreta e familiare.

Il designer Gianni Versace ha detto che il nero è la quintessenza della semplicità e dell’eleganza. Un’opinione condivisa da altri colleghi della professione, come Karl Lagerfeld o Donna Karan. Il nero è un colore tanto popolare nella moda quanto nella decorazione. Per questo celebriamo l’impegno per spazi sofisticati come l’immagine. Il nero dà alla cucina un sapore diverso.

La decorazione

Imparate o imparate di nuovo come decorare la vostra casa in nero e in toni scuri.

L’ombra di Zaha Hadid è lunga, o meglio sinuosa. Pertanto, anche se l’architetto se n’è andato, il suo lavoro rimane. E non solo sotto forma di edifici, ma trasferiti in mobili che decorano e abbelliscono le case con le loro forme arrotondate. Mobili che rendono gli ambienti più morbidi e fanno un cenno all’architetto che ha cambiato tutto e se n’è andato troppo presto.

Forme sinuose

I mobili Techno sono naturalmente integrati nella casa con un design impeccabile e con l’obiettivo di rendere la nostra vita più facile. Frigoriferi che ci informano di prodotti che stanno per scadere o raccomandano il momento migliore per sostituire gli ingredienti. 

Sfumature dalla forte personalità come l’arancione o il rosso passione entrano nella casa del 2020 senza complessi. Pareti, divani, cuscini di vasi … sono tinti di colori vivaci per accogliere la primavera. Stimolanti, coesistono con opzioni più classiche come il beige, che avrà un ruolo di primo piano anche nei prossimi mesi, sostituendo l’onnipresente bianco.

Colori vivaci

È un legno molto duro, ma anche molto flessibile. Per questo motivo il bambù è diventato uno dei materiali ecologici più accettati dai designer e dagli architetti d’interni. Gadget, custodie per dispositivi mobili, biciclette… l’elenco degli oggetti che possono essere progettati con il bambù è infinito.

L’anno del bambù

Le applicazioni del Classic Blue sono molteplici e varie. Il colore 2020 secondo Pantone, macchia gli spazi della casa donando loro serenità ed eleganza. Il bagno, trasformato in un nuovo soggiorno, è uno degli spazi dove il blu dell’anno è più confortevole, ma colora anche altri ambienti come le camere da letto e la cucina. La bellezza del colore dell’oceano è innegabile e regnerà non solo in primavera, ma in ogni stagione dell’anno.

Pianeta blu

Questo elemento decorativo in rilievo, nato nell’antico Egitto e che ha trionfato alla Reggia di Versailles, ritorna con forza per valorizzare e dare personalità alle pareti della nostra casa. Le modanature sono applicate anche alle pareti e ai soffitti, dando loro una consistenza lusinghiera.

Il legame emotivo che abbiamo con un oggetto artigianale non è paragonabile a quello che si instaura con un prodotto fabbricato industrialmente. Un pezzo artigianale può decorare il paesaggio domestico per tutta la vita, passando di generazione in generazione senza perdere la sua modernità. Questo è ciò che hanno i classici. Gare come quella del vasaio, del falegname o dell’ebanista lo rendono di nuovo visibile, recuperando la magia che solo l’artigianato possiede.

Artigianato moderno

La stampa primaverile per eccellenza è disponibile in un formato più grande che mai. Rose, papaveri e petunie cadono sugli spazi delle case, grandi e stravaganti. Le forme e i colori del giardino della casa dell’architetto Luis Barragán a Città del Messico sono una ricca fonte di ispirazione.

Giardino Botanico

Sono auspicabili materiali naturali come il vimini o il rattan, soprattutto in primavera. Essi conferiscono personalità agli spazi, pur essendo rispettosi dell’ambiente. Un tappeto in rattan o una lampada in vimini decorano elegantemente l’interno e l’esterno della casa.

Progettazione sostenibile

La tecnologia entra nel nostro spazio domestico, ma non come ospite una tantum, ma come un altro membro della famiglia. Entra, sì, in modo sottile, comodamente camuffato in una lampada (lampade che sono, allo stesso tempo, altoparlanti wi-fi) o in un comodino (tavoli che caricano la batteria del cellulare senza cavi). Nella foto, altoparlanti wireless di Bang & Olufsen .

La tecnologia è sottile

La premessa più importante per tentare un’interpretazione della realtà e della vita cubana è quella di viverla, perché solo così si può cominciare a capire qualcosa, anche se non si capirà mai tutto”, spiega lo scrittore cubano Leonardo Padura della sua terra natale. Le passioni e le contraddizioni di quest’isola convergono in una tendenza che quest’anno renderà le case più belle e vivaci.

Ispirazione cubana

Le lampade occupano un posto centrale, con modelli così grandi da avere le stesse dimensioni di una sedia. I designer trasferiscono tutta la loro creatività in questi pezzi, rendendoli regine indiscusse. Lampade grandi, come quella della foto, ma anche piccoli modelli con cui creare angoli magici immersi in una luce soffusa che creano un’atmosfera calda. Nella foto, le plafoniere di Jaime Hayon.

Investire in lampade

1001 CAISSES